AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOL
Percorsi Turistici
  • La Settimana Santa ad Adrano

    I riti della Settimana Santa 2015 ad Adrano

    Continua....

  • Manifestazioni Natale 2014

    Rassegna natalizia di appuntamenti culturali e di spettacolo

    Continua....

  • Manifestazioni S. Nicolò e Rassegna estiva 2014.

    Manifestazioni in onore del Santo Patrono "S. Nicolò Politi" e Rassegna estiva "Vivi l'Estate 2014".

    Continua....

Origine della città

Il pendio dell'Etna è stato abitato fin dal neolitico inferiore. Le zone di maggiore insediamento sono sempre state due: quella tra le colline vulcaniche a nord-est dell'odierno abitato e la rocca e la zona nei pressi del Simeto.

Origine della città
Verso il X secolo a.C. s'insediarono in entrambe le zone colonie di Siculi; nella "città del Mendolito" presso il fiume, attorno al centro abitato vi era un veneratissimo tempio di fango e legno. Mendolito, che sviluppò una raffinatissima civiltà del bronzo (vedi l'efebo ed il banchettante), ci ha lasciato, oltre alla cinta muraria, le porte e le tracce di capanne, una necropoli dalle caratteristiche sepolture a cupoletta (forse d'ispirazione micenea) e le più lunghe iscrizioni sicule della Sicilia nord-orientale. L'abitato, comunque, era già in netta decadenza intorno al secolo V a.C.